Il pensiero politico nell’antica Grecia – Filiberto Battistin

 

Filiberto Battistin

Il pensiero politico
nell’antica Grecia
__________________________
Con un intervento sulla politica attuale
di Bruno Mancini

NOVITÀ

 

pagg. XX – 304 € 14,00 

ISBN 9788887647815

 
Il titolo di questo libro Il pensiero politico nell’antica Grecia non è esaustivo nel suo contenuto. Troppi, infatti, sono gli elementi che gli studiosi anche più attenti e scrupolosi non riuscirebbero mai a esaminare compiutamente. Perché il pensiero politico, che s’identifica con il pensiero umano, sfugge a qualsiasi rigida determinazione, essendo sempre incerto e mutevole, come dimostra la storia dell’uomo in continuo divenire. Senza alcuna particolare ambizione, con questo lavoro noi ci proponiamo di offrire ai lettori, in ispecie studenti, l’opportunità di conoscere come i nostri antenati greci hanno per primi concepito il buon governo di un paese. Rispetto al modo attuale d’intendere la politica, una scienza che vive in un campo del tutto autonomo, sganciata da ogni problema di carattere etico, per i Greci essa investe tutti gli aspetti che connotano la natura umana. Di qui il profondo divario tra il passato ed il presente, che balza subito agli occhi. 

 
 

L. Pirandello – Il fu Mattia Pascal

Luigi Pirandello

Il fu Mattia Pascal

 

a cura di

Annamaria Brondani Menghini

 

pagg. XXVIII – 412  € 16,00

ISBN 9788887647716

 

Quando nel gennaio del 1934 fu insignito del Premio Nobel, Luigi Pirandello si presenta al mondo con queste parole: «Per riuscire nelle mie fatiche letterarie ho dovuto frequentare la scuola della vita. Questa scuola, inutile per certe menti brillanti, è l’unica cosa che può aiutare una mente come la mia: attenta, concentrata, paziente, inizialmente del tutto simile a quella di un bambino. Uno scolare docile, se non con gli insegnanti, di sicuro con la vita, uno scolaro che non verrebbe mai meno alla su totale fede e fiducia in ciò che ha imparato. Questa fede nasce dalla semplicità  di fondo della mia natura. Sentivo il bisogno di credere all’apparenza della vita senza alcuna riserva o dubbio. L’attenzione costante e la sincerità  assoluta con cui ho imparato e meditato questa lezione hanno palesato un’umiltà , un amore e un rispetto della vita indispensabili per assorbire delusioni amare, esperienze dolorose, ferite terribili, e tutti gli errori dell’innocenza che donano profondità  e valore alle nostre esistenze. Tale educazione per la mente, conquistata a caro prezzo, mi ha permesso di crescere e, nel contempo, di rimanere me stesso…». Non è facile trovare espressioni migliori di queste per spiegare la genesi e il successo del Fu Mattia Pascal, un capolavoro della letteratura universale. La cui rappresentazione non può non essere allestita in quella Casa del Caos, nel bosco fuori Agrigento, dove il gigante siciliano nacque.

R.L. Stevenson – Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde


Robert Louis Stevenson

Lo strano caso del dottor Jekyll

e del signor Hyde


Terza edizione

 

a cura di Silvia Caminiti King

pagg. XVI – 160  € 9,00

ISBN 9788887647600

 

Pochi libri hanno affascinato i lettori di tutte le generazioni come Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, al punto che la figura del protagonista è divenuta paradigmatica per indicare la misteriosa duplicità dell’animo umano, quella arcana lotta tra bene e male che tutti riconosciamo in noi stessi. Il merito è della fantasia di Robert Louis Stevenson, che ha saputo narrare con arte suprema le inquietanti vicende londinesi creando di volta in volta nel lettore tensione, orrore e sorpresa. Il testo viene presentato in edizione integrale con un ricco commento, indispensabile per cogliere le numerose sfumature linguistiche che caratterizzano lo stile di Stevenson. L’opera è completata da un’appendice all’analisi del testo e a delle proposte operative ideate per esercitare e sviluppare l’abilità linguistica dello studente.

Il libro è consigliato per le classi seconde e terze della Scuola Secondaria di primo grado

C. Percoto – Voci dai campi e dai monti

Caterina Percoto

Voci dai campi e dai monti

 

Quarta edizione

a cura di Mirella Lirussi

pagg. XVIII – 358  € 9,55

ISBN 9788887647037

 

 

La descrizione attenta e realistica del mondo rurale italiano, che noi siamo soliti associare all’arte di Giovanni Verga, conobbe in Friuli una straordinaria anticipatrice nella figura di Caterina Percoto, che già nel 1858 vide pubblicata una raccolta dei suoi racconti italiani con la prestigiosa prefazione di Niccolò Tommaseo. Il volume Voci dai campi e dai monti propone un’ampia antologia dei racconti della scrittrice friulana (La nuora, Il vecchio Osvaldo, La nipote del parroco, L’uccellatore, Le lentiggini, La cognata, La mugnaia, La moglie, Maria, Prepoco, La donna di Osopo, L’amica, La malata, Il cuc, La festa dei pastori, Un episodio dell’anno della fame, Il pane dei morti, Il bastone, Un’escursione in Carnia), nei quali il mondo popolare degli umili viene spesso esaltato nei suoi valori più autentici (la solidarietà, la fratellanza, un sano vitalismo), pur non nascondendone le miserie e la disperazione che conoscono spesso gli esiti più tragici. In appendice un apparato didattico fornisce ai docenti un sussidio per la verifica della comprensione del testo.

 

Il libro è consigliato per le classi terze della Scuola Secondaria di primo grado.

Omero – Odissea


Omero  

Odissea

a cura di Gabriele Ragogna

 

pagg. XX – 460  € 13,00

ISBN 9788887647334

 

La figura di Ulisse rappresenta uno degli archetipi cardine della nostra civiltà. Non c’è epoca che non abbia subito il fascino dell’eroe versatile e capace di sopportare ogni travaglio pur di soddisfare la sua sete di conoscenza, che è quella di tutti gli esseri umani che non siano destinati «a viver come bruti». Del grande poema omerico in questo volume si presentano, in una traduzione nuova e avvincente, i canti principali, ampiamente commentati dal punto di vista storico e culturale, con frequenti collegamenti con le numerose interpretazioni che del personaggio di Ulisse si sono susseguite nel corso dei secoli fino ai giorni nostri. Degli altri canti non tradotti si presenta un ampio riassunto, che permette allo studente di seguire agevolmente lo sviluppo delle vicende. Completa il volume un ricco apparato didattico di analisi e comprensione del testo, arricchito con esercizi di scrittura creativa per sviluppare le competenze linguistiche degli studenti.

Il libro è consigliato per tutte le classi della Scuola Secondaria di primo grado.