C. Zocchi – I miti nell’arte e nella natura – Gli dei

Claudia Zocchi

 

I miti nell’arte e nella natura

Gli dei

 

pagg. XVI – 248 9,50

ISBN 9788887647068

 

Perché il narciso e il giacinto ci incantano con i loro colori? Perché Apollo non si separa mai dalla sua corona d’alloro e un’orsa nel cielo indica una rotta sicura ai naviganti nel profondo della notte? Per gli antichi ogni manifestazione della natura rappresentava un segno speciale che gli dei offrivano agli uomini per orientarsi nel mistero stupefacente dell’esistenza. E gli artisti di ogni tempo hanno saputo cogliere questo arcaico messaggio, dando forma nelle loro opere agli antichi racconti. Ancora oggi i miti greci, per chi li sappia leggere «con animo perturbato e commosso», come suggerisce Giambattista Vico, ci trasmettono questo eterno insegnamento: fantasia e ragione non possono vivere l’una senza l’altra.

 

Il volume in appendice offre un ricco apparato didattico strutturato sul modello delle prove INVALSI.

P. Venti – A zonzo per le vie dell’antica Atene

Paolo Venti

A zonzo per le vie dell’antica Atene

Quinta edizione

a cura di Mirella Lirussi e Stefano Sigismondi

pagg. XIV – 274  € 9,30
ISBN 9788887647389

Agamèdes e Theòphanes sono due pàides, due ragazzi di quattordici anni alle prese con le brighe quotidiane che tutti i ragazzi della loro età devono affrontare: la scuola, i genitori apprensivi e un po’ rompiscatole, un maestro pedante… Solo che la loro non è una città come le altre, ma nientemeno che l’Atene del IV secolo a.C., la città che più di ogni altra ha segnato la storia culturale dell’Occidente. In compagnia dei nostri due giovani amici Leggi tutto “P. Venti – A zonzo per le vie dell’antica Atene”

Omero – Odissea


Omero  

Odissea

a cura di Gabriele Ragogna

 

pagg. XX – 460  € 13,00

ISBN 9788887647334

 

La figura di Ulisse rappresenta uno degli archetipi cardine della nostra civiltà. Non c’è epoca che non abbia subito il fascino dell’eroe versatile e capace di sopportare ogni travaglio pur di soddisfare la sua sete di conoscenza, che è quella di tutti gli esseri umani che non siano destinati «a viver come bruti». Del grande poema omerico in questo volume si presentano, in una traduzione nuova e avvincente, i canti principali, ampiamente commentati dal punto di vista storico e culturale, con frequenti collegamenti con le numerose interpretazioni che del personaggio di Ulisse si sono susseguite nel corso dei secoli fino ai giorni nostri. Degli altri canti non tradotti si presenta un ampio riassunto, che permette allo studente di seguire agevolmente lo sviluppo delle vicende. Completa il volume un ricco apparato didattico di analisi e comprensione del testo, arricchito con esercizi di scrittura creativa per sviluppare le competenze linguistiche degli studenti.

Il libro è consigliato per tutte le classi della Scuola Secondaria di primo grado.